venerdì 24 agosto 2007

Si dice che ad ogni rinuncia...

...corrisponda una contropartita, considerevole.

"Hai dato, dato e ancora dato, Ariete. Ottimo lavoro! Sono veramente colpito dall'alternanza di grande generosità e di imposizione dell'ego che sei riuscito a mantenere. Ora, però, è tempo di cambiamenti: devi cominciare a prendere, prendere e ancora prendere. La tua luce ha bisogno di alimentarsi della luce altrui. Congratulati con te stesso per la tua aggressività, ma poi coltiva una ricettività altrettanto forte."
Brezsny sembra quasi suggerire che il duro lavoro di queste settimane, con tutti i sacrifici che ha comportato, possa essere opportunamente ripagato da contropartite, considerevoli.

Per me sarebbe già sufficiente essere arricchito da una nuova esperienza, che in ogni modo ha cambiato il mio modo di pensare, agire, riflettere.

6 commenti:

CTaKaHOB ha detto...

c'è di peggio...per il mio clone

clair de lune ha detto...

Attenzione all'eccezione alla fragola,però! :D
Devo dire che questa settimana Brezsny ha proprio la palla di cristallo!

fiore ha detto...

Ecco com'è che sei arrivato al mio blog. La Cantantessa è sempre illuminante...
Londra mi manca a momenti. Però in "quei" momenti, mi manca come l'aria..

fiore ha detto...

P.s.: allora non sono l'unica che al primo ascolto di questa canzone ha capito fragola al posto di regola.. alé, gaudio e tripudio.

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu