martedì 13 maggio 2008

Chitarre comprate a rate e corde vocali infiammate.


Un ragazzo, una chitarra, una voce alla Rino Gaetano, una poesia urbana fatta di periferie e residui industriali, una prosa fatta da ventenni alle prese con l'ennesimo dolore.

E la copertina di Blow Up di maggio, che lo lancia immediatemente come la next big thing tutta italiana.

Le Luci Della Centrale Elettrica è in realtà il moniker di un ragazzo ferrarese di ventiquattro anni, tale Vasco Brondi, che riesce a coniugare un talento purissimo con un'irruenza smisurata: ha firmato "Canzoni da spiaggia deturpata", un disco d'esordio come davvero se ne sentono pochi.

Arrangiamenti ridotti all'osso, chitarra acustica a sostenere e chitarra elettrica a ricamare effetti, ma è la voce ad avvitarsi su pendii incredibilmente scoscesi, alla ricerca di un ennesimo urlo con cui scaraventare brani dalla cruda e sporca poesia targata Anni Zero.

Mi ha fatto un effetto meraviglioso, davvero sembra quasi che i CCCP siano ancora tra noi e il cantautorato italiano riverbera di nuova e oscura grazia con questo giovane.

Ovviamente la critica si divide, è c'è chi in lui non vede altro che un bieco tentativo di approfittare della moda o chi invece traccia paragoni con supposte star.

Io, però, qualche ascolto lo farei comunque: e secondo me non ve ne pentirete.

4 commenti:

Marco ha detto...

Ne ho letto su Frequenze Indipendenti...molto bene.
Sarei davvero curioso.
Per caso ce l'hai?

mk ha detto...

scoperto da poco su last.fm, e devo dire che quello che ho ascoltato mi è piaciuto.

"con le nostre discussioni serie si arricchiscono solo le compagnie telefoniche.."
(per combattere l'acne)

ma il blog, che scoperta!
"o magari ti poro in tibet e ci facciamo sopprimere e sottomettere dal governo cinese.Tra di noi potrebbe finire con una constatazione amichevole.."
(io e te e i nostri scudi di plexiglas)

bella segnalazione!

maelstrom ha detto...

Con gli ascolti cresce, secondo me ci sono ottimi margini di miglioramento specialmente sul versante musica: la chitarra elettrica è davvero stupenda, dovrebbe avere più spazio.

Anonimo ha detto...

CIAO SN LA STUDENTE N°1 DI VIOLETTA
FEDERICA CM STAI?IO BN CIAO