martedì 17 aprile 2007

Il rimedio è peggio del male

Ennesima, violenta e tremenda sparatoria in una scuola americana.

Uno squilibrato prende il fucile che ha regolarmente acquistato, entra a scuola per cercare la sua ex e ne fa fuori una trentina.

Poi si uccide.

Il rimedio a questi massacri, secondo l'associazione "Gun Owners of America" è semplice: servono più armi.

Come spiega Larry Pratt, direttore esecutivo dell'associazione :"Tutte le sparatorie nelle scuole sono terminate bruscamente negli ultimi 10 anni perché un cittadino rispettoso delle leggi - una potenziale vittima - aveva un'arma. L'ultima sparatoria al Politecnico della Virginia richiede di abrogare immediatamente la legge sulle zone libere dalle armi, che lascia le scuole della nazione alla mercè dei pazzi».


Foto: tread

Chiaro, no?



1 commenti:

V ha detto...

terribile.
tremendo.
terrificante.