venerdì 27 aprile 2007

Business plans

Mi stupisco sempre di più per quanto l'oroscopo di Brezsny sia sempre tempisticamente perfetto a fotografare una situazione attuale, insieme ai suoi dubbi e alle sue paure.

"Se tieni troppo stretti i tuoi sogni, rischi di spezzare le loro fragili ossa". Era il messaggio scarabocchiato sul muro di un bagno pubblico dove sono entrato oggi. Ho capito subito che era un ottimo suggerimento per te. Anche se di solito consiglio di coltivare una feroce devozione nei confronti dei propri obiettivi e desideri, ultimamente ho notato che ti stai aggrappando ai tuoi sogni in modo maniacale. Per favore, lasciagli un po' di respiro. Prova a immaginare quanto sei buffo abbarbicato a loro in quel modo.


Foto: almostviola


E' incredibile, ogni riferimento è perfetto.

Ma a me piace lottare per i miei sogni, e l'ambizione che mi governa non riesce a placarsi.

E cercherò di non stringerli troppo, perchè è meglio conservarli interi fino al loro avverarsi.

4 commenti:

Van der Blogger ha detto...

Ammesso che i sogni siano come dei pulcini dalle fragili ossa... e se fossero come delle viscide anguille?
Quelle appena molli la presa un secondo scappano e poi col cavolo che le riprendi...

Almostviola ha detto...

Secondo me i nostri sogni sono proprio come l'albero di gelsi della foto: è nella mia campagna da quando ero piccola, o forse di più e ha superato inverni rigidi e estati torride, venti forti e attacchi di parassiti. E la cosa più bella è vederlo ogni giorno, ogni anno più forte e con più frutti.

aL e wd? ha detto...

oh, scomparsi proprio no..diciamo che l'identità blogghereccia aveva dato abbastanza. ci siamo spostati su altri lidi. io personalmente (ah, ops, aL) continuo a scrivere in preparazione di chissà quale futuro, e wd? collabora con radio30metri.com...se ti va fai un salto e ascoltaci!
ok, mi sa molto di messaggio promozionale, ma siamo agli inizi e c'è bisogno di ascoltatori e perchè no altri collaboratori..eheh

oh dio. era da secoli che non commentavo. ma prima o poi torno..oh, torno!

wd? tiene a specificare che è direttore artistico. e vabe'

parlando di sogni, no?

Mushin ha detto...

Brezsny è Brezsny. Cme faccia lo sa solo lui.