lunedì 14 aprile 2008

Domani è un altro giorno.

E Bossi sarà ministro.

3 commenti:

della ha detto...

http://erewhon.ticonuno.it/2003/arti/artepolitica/img/altan.jpg

Francesco ha detto...

Guarda...secondo me in Italia mancano i presupposti per instaurare il sistema democratico di scelta per maggioranza. Qui il problema è che la maggioranza non vuole una politica seria, o, più ottimisticamente, non riesce a capire cosa è serio e cosa non lo è. Di conseguenza anzichè arrivare alla scelta migliore si raggiunge la scelta peggiore per mero individualismo....quanto è vero il paradosso del prigioniero!!
Ultima riflessione: ieri si diceva che al Sud ci pensa Lombardo...meno male...mi stavo preoccupando che si cambiasse regime mandandoci Padoa-Schioppa...
Ciao! P.S. scendo per il 1° maggio!

maelstrom ha detto...

In realtà si tratta di un'opinione diffusa, che spaventosamente sta prendendo piede tra molti: che sia proprio una disaffezione alla democrazia, in cui non riusciamo a riconoscerci se non quando si vince??

Un problema di fondo??

Non so: so soltanto che a volte mi viene sinceramente la voglia di smettere di essere sempre una minoranza, di andare via, di guardare tutto questo da lontano.